Aperto dal martedì al venerdì 16:00 – 19:30,  Sabato 10:00– 12:30, 16:00 – 19:30

Back to all Post

Francesco Noro, pittore vicentino tra ‘800 e ‘900

by in vendo dipinti dell'800 e 900

Questi 2 inediti dipinti sono stati eseguiti dal pittore vicentino Francesco Noro, nato ad Arzignano nel 1871 e morto a Vicenza nel 1947.
Fu pittore ed affreschista, amico di Achille Beltrame con il quale studiò all’Accademia di Brera di Milano.
Frequentò poi, una volta rientrato nel Veneto, l’Accademia Cignaroli di Verona dove ebbe importanti riconoscimenti. A Verona incontrò Mosè Bianchi tramite il quale si avvicinò ad un neosettecentismo di impronta tiepolesca.
Fu molto presente in terra veneziana dove incrociò figure di spicco della pittura veneta come Giacomo Favretto, Luigi Nono, Alessandro Milesi, Guglielmo Ciardi e altri
Molte importanti famiglie vicentine e alcuni alti prelati si rivolsero a lui per i ritratti di famiglia.
I due dipinti che qui propongo sono esempio di quanto Tiepolo fosse presente nella pittura di Noro.Olio su tela

F. NORO 1