Aperto dal martedì al venerdì 16:00 – 19:30,  Sabato 10:00– 12:30, 16:00 – 19:30

Back to all Post

Cerco opere di Ippolito Caffi

by in acquisto‚ blog‚ vendo dipinti dell'800 e 900

“Condannato per errore”, sembra il titolo di qualche commedia. Una di quelle che guardi il venerdì sera quando, stanco, torni a casa da lavoro. Ippolito Caffi al contrario, il medesimo venerdì sera, una volta ritiratosi nella sua dimora a Montebelluna, ha trovato una busta sopra al tavolo. Una volta aperta si è scoperto condannato all’esilio a causa di rapine, furti e vandalismo. In quel momento ha percepito la carta ruvida che conteneva il messaggio. Pensava di avere un malore. Ha preso la sedia, si è seduto ed incredulo l’ha riletta. Lui, atti violenti non li aveva mai compiuti.

 

“Un errore”, verrà così poi definito. Dieci anni di esilio, per errore. Voi come reagireste? Io non riesco neanche ad immaginarmelo.

 

Nel 1948 il pittore potrà tornare a Venezia perché prosciolto dalle accuse, sarà nuovamente libero e potrà tornare nella terra natale ma nessun giudice potrà ri-dargli gli anni perduti, le persone care che ha dovuto salutare e tutti gli eventi in cui non ha potuto essere presente. 

Avete un’opera di Ippolito Caffi e volete venderla o valutarla?
Potete inviare in qualsiasi momento una foto dell’opera, tramite la pagina di facebook, via mail all’indirizzo 📨vincenzolovato@gmail.com o via whatsapp al 📲 3355730164