Aperto dal martedì al venerdì 16:00 – 19:30,  Sabato 10:00– 12:30, 16:00 – 19:30

Back to all Post

Le logiche del mercato dell’arte: Leonardo VS Warhol

https://www.repubblica.it/cultura/2022/05/10/news/marilyn_monroe_di_andy_warhol_venduto_allasta_a_un_prezzo_record-348815391/

I meccanismi del mercato dell’arte sono spesso difficili da decifrare e seguono logiche che possono risultarci astruse. 
 Le opere antiche e quelle realizzate fino al 1600, hanno spesso un valore inestimabile e vengono quotate moltissimo, arrivando ad essere battute all’asta a diversi milioni di euro. Il valore di queste opere è comprovato dalla loro qualità tecnica ed estetica e spesso sono il frutto del lavoro di artisti che hanno fatto la storia dell’arte. Voglio farvi l’esempio del Salvator Mundi di Leonardo che nel 2017 è stato venduto da Christie’s, nel novembre del 2017 al costo di 450,3 milioni di dollari, inclusi i diritti d’asta. Questa opera ha battuto ogni record, diventando l’opera d’arte più costosa mai venduta all’asta
Il prezzo è esorbitante, ma considerando la figura di Leonardo e la sua rilevanza per quanto riguarda l’arte, questa somma ci sembra del tutto ragionevole e legittima. 
Ma cosa succede quando sono opere del XX secolo ad essere battute all’asta per diverse decine di migliaia di euro/dollari? 
Siamo sempre così convinti che il prezzo sia legittimo? 
Recentemente, un’iconica serigrafia di Marilyn Monroe realizzata da Andy Warhol è stata battuta da Christie’s per 195 milioni di dollari. Questa è la cifra più alta mai pagata in un’asta per un’opera d’arte del XX secolo. Un altro record battuto, insomma. Ma a più di qualcuno questo risultato può fare storcere il naso. 
Ma Andy Warhol è uno degli artisti più iconici del XX secolo, è riuscito a rappresentare con uno sguardo distaccato e oggettivo i miti e i simboli della società consumistica del boom economico. 
Warhol riesce a ottenere successo già dai primi anni Sessanta grazie proprio ai soggetti popolari attorno ai quali l’artista sviluppa le sue opere. Le sue creazioni, poi, sono riproducibili, andando a far perdere quel concetto di unicità che solitamente contraddistingue le opere d’arte tradizionali. 
Warhol muore a soli 54 anni, ma la sua fama non si è esaurita, ma anzi continua a crescere.
Attualmente è tra gli artisti più quotati al mondo e le sue opere sono note a un pubblico ampio ed eterogeneo.

Fonte immagine: https://www.repubblica.it/cultura/2022/05/10/news/marilyn_monroe_di_andy_warhol_venduto_allasta_a_un_prezzo_record-348815391/

Vincenzo Lovato – Fogazzaro Arte 242 © 2021 Tutti i diritti sono riservati
Privacy Policy / Cookie Policy