Felice Castegnaro pittore vicentino è stato allievo di Ettore Tito all’Accademia di Venezia. Fin da subito è considerato un innovatore della pittura veneziana. Nasce a Montebello Vicentino il 17 maggio 1872 e la sua prima importante affermazione la ottiene nel 1901 dove il suo dipinto, ” Raggi d’oro “, viene premiato alla Biennale di Venezia. Da quel momento prende parte attiva in tutte le manifestazioni artistiche più importanti d’Italia, dalle Biennali veneziane a quelle di Milano, Firenze, Roma. Assieme a Pietro Fragiacomo, Guglielmo Ciardi, Beppe Ciardi, Emma Ciardi, Giacomo Favretto, Alessandro Milesi e ad altri capaci pittori veneziani a cavallo tra ‘800 e ‘900, Felice Castegnaro matura una sua concezione artistica nel crogiolo delle luci naturali di Venezia che ha, come primo presupposto il colore e, subito dopo, la poesia della vita. I suoi dipinti narrano, con una vena impressionista ed una pennellata veloce e spontanea, scene di vita quotidiana veneziana. Questo dipinto, intitolato ” donne e bambini che camminano sulla spiaggia “, misura cm. 65:40 ed è eseguito ad olio su tela. Pubblicato ed esposto in una mostra postuma tenuta a Mantova presso la Galleria “La Gonzaghesca” nel 1961. Il dipinto è visibile presso la mia Galleria a Vicenza, in Corso Fogazzaro 242. Per informazioni www.vincenzolovato.it image