Aperto dal martedì al venerdì 16:00 – 19:30,  Sabato 10:00– 12:30, 16:00 – 19:30

Back to all Post

Cerco opere di Tancredi Parmeggiani

Tancredi Parmeggiani, un talento precoce ed irrequieto. Questi aggettivi descrivono l’artista che ha messo al centro della sua vita l’uomo, la natura e lo spazio. Un’esistenza che è stata come una passeggiata tra le stanze di una casa con affreschi in tutte le pareti, mano nella mano con Peggy Guggenheim. Almeno una volta nella nostra quotidianità ci siamo interrogati sull’amicizia tra uomo e donna, se non più generalmente sull’essenza delle relazioni. La chiave di tutto è la stima, e questa storia ne è la prova. 

La mercante diventa protettrice dell’artista e al contempo funge da rampa di lancio per le sue opere, la sua arte ed i suoi ideali. Si innamora delle sue tele. Del concetto che descrivono: mette in relazione l’uomo con lo spazio facendolo diventare un continuo infinito. Parmeggiani era consapevole di come ognuno facesse parte dell’infinito dell’altro allo stesso modo in cui le “sfere rotanti” fanno parte dei suoi paesaggi e questi non possono prescindere dall’intensa trama di fili che collegano il tutto. La vita dell’artista è stata un continuo aggiungere filo, aggiungere relazioni, partecipare a mostre, creare e regalare dipinti. 

“La mia arma contro l’atomica è un filo d’erba”, se dovessimo tradurre figurativamente queste parole sarebbero perfettamente inscrivibile negli elementi che compongono i suoi quadri: il cerchio rappresenta la bomba atomica e il filo d’erba la relazione. Siamo in un periodo di denuncia di quelli che sono gli abomini del conflitto mondiale, la bomba atomica, la guerra in Afganistan. Temi all’ordine della discussione pubblica e l’apice della disapprovazione del pittore. I toni luminosi e colori lasciano spazio alla denuncia, la stesso moto che compie la felicità e la spensieratezza dell’artista. 

Questa frase diventa il titolo di una retrospettiva dell’artista ed icona del suo pensiero. 

Proprio a testimoniare lo stato di riflessione e di ricerca che compone una pennellata Tancredi accompagna, completa e puntella i le sue creazioni con scritti, riflessione e dichiarazione che lasciano spazio alla sua anima e alla sua essenza, che lo rendono trasparente per ogni spettatore. 

Avete un’opera di Enrico Castellani e volete venderla o valutarla?
Potete inviare in qualsiasi momento una foto dell’opera, tramite la pagina di facebook, via mail all’indirizzo 📨vincenzolovato@gmail.com o via whatsapp al 📲 3355730164

Vincenzo Lovato – Fogazzaro Arte 242 © 2021 Tutti i diritti sono riservati
Privacy Policy / Cookie Policy