Aperto dal martedì al venerdì 16:00 – 19:30,  Sabato 10:00– 12:30, 16:00 – 19:30

Back to all Post

Orazio Pigato, pittore veronese della prima metà del XX secolo

Olio su tela di Orazio Pigato, cm. 38:47, databile attorno al 1930. La cornice è coeva.
Orazio Pigato nasce a Reggio Calabria nel 1896 e muore a Verona nel 1966. Frequenta l’Accademia Cignaroli ed è considerato tra i più dotati pittori veronesi del XX secolo assieme a Guido Farina, Albano Vitturi, Guido Trentini ed altri. Espone inizialmente con Felice Casorati. Si ispira ad una cerchia di pittori tra cui i veronesi Sartorari e Semeghini, a Marquet, Sisley, Pissarro, Guglielmo Ciardi e Corot per i quali Pigato nutriva una vera ammirazione. Venne invitato a molte Biennali Veneziane dove ricevette una critica positiva anche da Carlo Carrá e da altri autorevoli colleghi che lo portarono ad avere un posto in prima fila nella pittura italiana del ‘900.
image

Vincenzo Lovato – Fogazzaro Arte 242 © 2021 Tutti i diritti sono riservati
Privacy Policy / Cookie Policy